IL RITORNO DI OSVALDO

osvaldo1

Prestazione da incorniciare quella dell’italo-argentino contro il Siena. A brillare in realtà è stata tutta la compagine giallorossa che batte i toscani 4 a 0 con le reti di Osvaldo che, colpito dalle critiche dei giorni scorsi, mette a segno una tripletta, e Lamela.

Partita semplice quella di oggi per la Roma, mai seriamente impegnata dal Siena se non nell’occasione regalata da Castan nel secondo tempo conclusasi con l’ottima respinta di Lobont che, per la maggior parte del tempo, è stato spettatore del match. I bianconeri, infatti, sono apparsi scontati e privi di idee, incapaci di giocare in velocità e con pochi inserimenti da parte di Emegara. Qualcosa si è visto ad inizio secondo tempo, quando la squadra di Iachini ha provato ad alzare il proprio baricentro, pur senza riuscire a costruire nulla di significativo.

In scioltezza invece la partita della Roma, ordinata, bella e concreta. Ad evitare un più rotondo risultato il palo di Lamela e l’opposizione di Pegolo sul tentativo di poker di Osvaldo. Ottima anche la prestazione di Florenzi, dato non al 100% alla vigilia. Il 48 giallorosso mette sul campo grinta e corsa, sia negli inserimenti in area avversaria, sia nei ripiegamenti difensivi: sicuramente il migliore ad inizio secondo tempo. Oltre a lui, a dare velocità alla manovra della Roma è stato Lamela, con molti tocchi di prima ed un gol di pregevole fattura. Partecipa inoltre nella costruzione della prima rete siglata da Osvaldo con una bella triangolazione. Di rilievo anche la prestazione di Totti, che non segna ma mette in condizione gli altri: nel secondo gol romanista lancia Lamela che colpisce al volo e batte Pegolo, nel terzo serve Florenzi che mette in mezzo per l’arrivo di Osvaldo, e nel quarto è lui stesso che calcia in porta, trovando l’opposizione del portiere senese sulla cui ribattuta si avventa ancora una volta l’italo-argentino.

Tutto facile quindi per la Roma, che all’Olimpico passeggia sui toscani, per la verità mai entrati in partita. Difficile ora la situazione per i bianconeri di Iachini, immischiati nella lotta per la salvezza con un calendario per nulla semplice: Catania, Fiorentina, Napoli e Milan.

Giorgio Rea

Advertisements

One thought on “IL RITORNO DI OSVALDO

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s